COLINA , PROTEZIONE PER LA MEMORIA E PER IL CUORE

POSTED BY Consejos Herbolario Enebro | May, 05, 2020 |

In questo delicato momento nel quale siamo obbligati a stare chiusi in casa, ci sono del rimedi naturali che possono davvero fare la differenza per la nostra salute fisica e mentale.

Questo mese vorrei parlarvi della COLINA o vitamina B7, una sostanza che il corpo richiede per poter costruire e mantenere le membrane cellulari e che insieme al ‘INOSITOLO ( un derivato del glucosio ) aiutano a metabolizzare i grassi e il colesterolo.

In natura si incontra sopratutto in alimenti come la lecitina , il rosso dell’ uovo, il lievito di birra, le noci e i legumi.

Il corpo utilizza la colina per sintetizzare ACETILCOLINA, un neurotrasmettitore che il cervello richiede per trasmettere gli impulsi lungo le vie nervose e perché i muscoli si possano contrarre in maniere adeguata, compreso il cuore.

Inoltre la COLINA ricopre un ruolo importante per quanto riguarda la memoria e altre funzioni mentali.

E’ stato dimostrato che la COLINA sia efficace tanto nella prevenzione quanto nel curare cardiopatie, malattie epatiche e Alzheimer.

Per le persone sane, assumere due cucchiai di lecitina di soja fornisce sufficiente colina per prevenire queste patologie, la sua mancanza infatti favorisce l’apparizione di arteriosclerosi, fegato grasso e perdita precoce delle facolta’ mentali.

Inoltre e’ comprovata l’importanza della colina per quanto riguarda la riproduzione e lo sviluppo del feto.

L’organismo puo’ sintetizzare questa sostanza a partire dalla METIONINA (un aminoacido essenziale), pero’ non riesce a produrne in quantità sufficienti per soddisfare le necessita’ giornaliere in particolari momenti della nostra vita, come ad esempio in gravidanza, in allattamento, dove e’ certamente raccomandato assumere Colina sottoiforma di integratore alimentare.

L’assunzione di questo integratore e’ raccomandata anche quando si realizza un intenso sforzo fisico prolungato, e quando viene diagnosticato uno dei seguenti problemi di salute:

Arteriosclerosi

Colesterolemia e aumento dei trigligeridi

Malattie epatobiliare come epatiti, fegato grasso, cirrosi…

Alcolismo cronico

Malattie neurologiche come la demenza senile, la schizofrenia e l’Alzheimer

DOSAGGI

La necessita’ giornaliera di colina o vitamina B7 varia da individuo a individuo e generalmente si calcola che la dieta giornaliera fornisce in media tra 500 e 900 mg.

La Colina si trova in commercio sotto forma si pastiglie o di capsule.
La fosfatidilcolina che contiene la lecitina contiene circa un 15% di colina, le dosi giornaliere raccomandate per le persone sane sono da 3 a 5 grammi di lecitina.
Se si assume la Colina sola, si può raccomandare una quantita’ che varia da 750 a 1050 mg diviso in tre assunzioni nell’arco della giornata.
Ovviamente e’ sempre bene lasciarsi consigliare da un buon naturopata o medico per valutare il dosaggio ottimale per ognuno di voi…

Manteniamo alto l’animo cercando sempre la positivita’ in ogni aspetto della vita e presto torneremo a vederci !!!

TAGS :